Condizioni Generali Vendita

Condizioni Generali di Vendita

 

  1. Definizioni

Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, i termini sotto riportati devono intendersi aventi il significato che segue:

VENDITORE –VETRART di Bagnara  Daniele & C. s.n.c.

COMPRATORE – persona fisica o giuridica che acquista i beni del Venditore

BENI – i beni prodotti dal Venditore

CONTRATTO – l’accordo sottoscritto da Venditore e dal Compratore.

  1. Ambito di applicazione

2.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano il rapporto fra le parti, sostituiscono ogni precedente accordo o documento sottoscritto e si applicano a tutte le vendite che interverranno fra le parti.

2.2 Ogni modifica delle presenti Condizioni Generali di Vendita deve essere espressamente confermata in forma scritta dal Venditore.

  1. Formazione del Contratto

3.1 Gli ordini sono vincolanti solo se inviati dal Compratore ed accettati o confermati in forma scritta dal legale rappresentante del Venditore o da un soggetto espressamente autorizzato dal Venditore.

3.2. Senza pregiudizio dei propri diritti, il Venditore si riserva il diritto di rifiutare gli ordini se non completi o di bloccare le consegne nel caso in cui il Compratore non esegua le proprie obbligazioni.

3.3. Nel caso in cui il Compratore modifichi, sospenda o cancelli l’ordine, il Venditore ha il diritto di risolvere il contratto e chiedere il risarcimento dei danni oppure di aumentare il prezzo convenuto. In caso di cancellazione dell’ordine il deposito versato non sarà restituito.

  1. Caratteristiche dei Beni

4.1 Il Venditore si riserva il diritto di apportare, per ragioni di produzione, modifiche tecniche e costruttive ai Beni.

4.2 I livelli di qualità dei Beni sono quelli standard del Venditore, a meno che il Compratore non comunichi al Venditore specifiche indicazioni per l’uso dei Beni, diverse rispetto a quelle indicate dal Venditore nei cataloghi.

  1. Prezzo e termini di resa merce

5.1 Il prezzo dei Beni è specificato nell’ offerta o nella conferma d’ordine inviata dal Venditore al Compratore. In ogni caso, il Venditore si riserva il diritto di aumentare il prezzo pattuito prima della consegna, al fine di coprire i maggiori costi dei Beni dovuti a cause estranee alla volontà del Venditore.

5.2 Salvo diversamente indicato, il prezzo comprende, l’imballaggio dei Beni.

5.3 Salvo diversamente convenuto, il Venditore consegna i Beni Ex Works (Incoterms CCI di Parigi edizione 2000) presso la sede legale di VETRART di Bagnara  Daniele & C. s.n.c. con sede in 36061 Bassano del Grappa (VI)  via dei Tulipani, 11, Italia, in esito all’avviso di merce pronta emesso da VETRART. Il Compratore deve sostenere tutte le spese, gli oneri ed i rischi inerenti al trasporto dei Beni ed ottemperare alle relative formalità.

5.4 Il Venditore, su richiesta del Compratore, potrà provvedere ad incaricare un corriere al trasporto dei Beni  e in tal caso le spese di trasporto saranno anticipate dal Venditore e successivamente addebitate in fattura

5.5 I beni si intendono consegnati al più presto nel momento in cui il Compratore ha ricevuto comunicazione di pronta consegna oppure nel momento in cui i beni sono consegnati al vettore o allo spedizioniere.

5.6 La data di consegna deve intendersi come puramente indicativa e non vincolante per il Venditore. Conseguentemente, il Compratore non avrà diritto ad alcun indennizzo e/o risarcimento dei danni in caso di ritardo nella consegna.

5.7 Il Compratore (o un suo rappresentante) dovrà ritirare i Beni entro 7 giorni lavorativi dalla comunicazione di pronta consegna. In caso di inadempimento, il Compratore dovrà pagare una penale di importo del 5% dell’ordine per ogni giorno di ritardo. Resta inteso che il rischio di danneggiamento, deperimento, perdita e/o furto degli stessi graverà sull’Acquirente.

  1. Passaggio del rischio

6.1 Il rischio passa al Compratore nel momento della consegna dei beni al Compratore o ad un suo rappresentante (ivi inclusi rappresentanti, vettori o spedizionieri incaricati dal Venditore per conto del Compratore) ai sensi dell’art.67 della Convenzione di Vienna sulla Vendita Internazionale del 1980.

6.2 Il Venditore non è responsabile per i danni e le perdite che possono avvenire durante il trasporto.

  1. Passaggio di Proprietà

7.1 I Beni rimangono di proprietà del Venditore fino al pagamento integrale delle somme dovute.

7.2 In caso di pagamenti dilazionati, i Prodotti consegnati restano di proprietà di VETRART fino all’integrale pagamento del prezzo, salvo il passaggio del rischio all’Acquirente al momento della Consegna ex art. 1523 c.c.. L’Acquirente assume l’obbligo di mantenere tali Prodotti in perfetto stato di conservazione fino all’integrale pagamento del prezzo. L’Acquirente autorizza VETRART a compiere, a spese dell’Acquirente, ogni formalità necessaria per rendere opponibile a terzi la riserva di proprietà.

7.3 Il comma precedente non inficia quanto indicato all’articolo 6 relativamente al passaggio del rischio.

  1. Prezzi e Pagamento

8.1       Il prezzo si intende nella valuta specificata nel Contratto; in mancanza di tale specificazione, il prezzo si intende in EURO.

8.2 I termini di pagamento sono concordati fra le parti e riportati nella conferma d’ordine.

8.3 In caso di ritardo nei pagamenti, si applicano gli interessi moratori di cui al D.lgs 231/2002.

8.4 Il Compratore non può esimersi dal pagamento delle somme dovute, essendo espressamente richiamata la clausola “solve et repete” ai sensi dell’articolo 1462 Codice Civile.

  1. Garanzia

9.1 Il Venditore è responsabile per i vizi dei Beni, solo se i difetti non sono dovuti a dolo o colpa del Compratore e la non conformità dei Beni è antecedente al passaggio del rischio di cui all’articolo 6.

9.2 I vizi devono essere denunciati al Venditore entro 8 giorni dalla scoperta o dal momento in cui il Compratore avrebbe dovuto conoscerli. La garanzia si prescrive nel termine di 12 mesi dalla consegna dei Beni.

9.3 Il Venditore può a propria scelta riparare, sostituire o rilasciare una nota di accredito relativa alla presente garanzia, a condizione che i Beni siano restituiti nel termine di 12 mesi dalla consegna.

9.4 La garanzia non opera in caso di mancato, ritardato o parziale pagamento da parte del Compratore.

9.5 Il Compratore rinuncia fin d’ora ad ogni richiesta di risarcimento dei danni.

9.6 Qualora il reclamo risulti infondato, il Compratore dovrà rimborsare al Venditore tutti i costi sostenuti.

  1. Risoluzione

10.1 Il Venditore si riserva il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato, tramite invio di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o mezzo equipollente, in caso di violazione degli obblighi contrattuali da parte del Compratore o in presenza di circostanze eccezionali che giustifichino la risoluzione anticipata del rapporto.

10.2  Si intendono circostanze eccezionali per la risoluzione anticipata del rapporto: fallimento, concordato, morte o incapacità del Compratore, sanzioni civili o penali e ogni altra circostanza idonea a compromettere la reputazione del Compratore o il regolare svolgimento delle sue attività, così come ogni sostanziale modifica della ragione sociale o degli organi direttivi del Compratore.

10.3 A fronte della risoluzione anticipata del rapporto, il Compratore dovrà versare un importo pari al 30% del valore netto dei Beni a titolo di risarcimento dei danni.

  1. Forza Maggiore

11.1 Il Venditore potrà sospendere l’esecuzione del presente contratto quando tale esecuzione sia resa impossibile o irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile ed indipendente dalla sua volontà, quale a titolo esemplificativo e non esaustivo: sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra (dichiarata e non), guerra civile, sommosse e rivoluzioni, requisizioni, embargo, interruzioni delle utenze di energia, ritardi nella consegna di componenti e/o materie prime ed ogni altra situazione e/o condizione indipendente dalla volontà del Venditore.

11.2 In ogni caso, le parti si riservano il diritto di concludere il presente Contratto, con preventiva  comunicazione scritta, ove la controparte non sia in grado di adempiere agli obblighi contrattuali per cause di forza maggiore protrattesi per un periodo superiore ai 6 mesi.

  1. Legge applicabile

Le presenti condizioni generali di vendita sono regolate dalla Convenzione di Vienna sulla Vendita Internazionale del 1980 e, per gli aspetti non regolati da tale convenzione, dalla legge italiana.

  1. Conciliazione e Convenzione arbitrale

13.1 Qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, esecuzione, validità e risoluzione delle presenti condizioni generali di vendita è risolta in conformità al Regolamento di Conciliazione della Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Vicenza.

13.2 In caso di esito negativo del tentativo di conciliazione o di mancata conciliazione nel termine di 60 giorni dal deposito della domanda, la controversia sarà risolta, mediante arbitrato rituale con lodo secondo diritto da n.1 arbitro, in conformità al Regolamento della Camera Arbitrale della Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Vicenza, che le parti dichiarano espressamente di conoscere ed accettare.

E’ comunque fatta salva la facoltà di VETRART di agire in giudizio, anche in via cautelare o provvisoria, avanti al foro del domicilio dell’Acquirente.

13.3 Per qualsiasi controversia che dovesse insorgere relativamente alla conclusione, applicazione, interpretazione, validità, efficacia, esecuzione e/o risoluzione del Contratto, la parte vittoriosa avrà il diritto di ottenere dalla controparte il rimborso di qualsivoglia costo, spesa e compenso professionale tecnico e/o forense, di misura ragionevole, sostenuto in relazione alla controversia.

  1. Validità del Contratto

14.1 La nullità o invalidità di una clausola non comporta la nullità o invalidità dell’intero contratto.

14.2 Le parti concordano espressamente di sostituire, ove possibile, la clausola ritenuta nulla o invalida con altra disposizione avente un contenuto simile alle loro intenzioni originarie e conforme al contenuto dei rapporti contrattuali fra le stesse intercorrenti.

  1. Clausola di non pregiudizio

Il mancato esercizio da parte del Venditore dei diritti previsti dalle presenti condizioni generali di vendita non comporta nei confronti del Compratore la rinuncia ad esercitare tale diritto in un momento successivo sulla base di circostanze diverse e/o di applicare altre disposizioni delle condizioni generali di vendita.

  1. Comunicazioni

16.1 Le comunicazioni previste dalle presenti condizioni generali di vendita devono essere fatte in forma scritta e inviate all’ultimo indirizzo conosciuto del destinatario.

16.2 Le comunicazioni inviate via posta sono considerate ricevute decorsi 7 (sette) giorni dall’invio, mentre le comunicazioni inviate via e-mail o fax sono considerate ricevute nel giorno stesso dell’invio.

  1. Proprietà Intellettuale

17.1 Il Compratore riconosce espressamente la titolarità in capo al Venditore dei diritti di proprietà intellettuale inerenti al presente Contratto. Tali diritti sono protetti dalla legge italiana e dalle norme internazionali.

17.2 E’ fatto divieto al Compratore di porre in essere comportamenti lesivi dei diritti di proprietà intellettuale, contrari alle norme predette e/o agli accordi delle Parti.

  1. Informativa per il trattamento dei dati personali

In ottemperanza al Codice Privacy (D.lgs 196/2003) La informiamo che i dati raccolti sono trattati mediante supporti cartacei e attraverso l’ausilio di strumenti elettronici per adempiere agli obblighi contrattuali, fiscali e di legge. Il trattamento potrà altresì avere finalità di marketing, promozionali (con riferimento a tutti i servizi offerti da VETRART di Bagnara  Daniele & C. s.n.c.e di invio di materiale informativo. Il conferimento è facoltativo. Il mancato conferimento dà luogo all’impossibilità per il Titolare di dar seguito al rapporto contrattuale, tranne per le suindicate finalità di marketing, promozionali e di invio di materiale informativo. I dati saranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale e anche successivamente per un periodo di dieci anni. Trascorso tale periodo i dati saranno cancellati.  I dati potranno essere comunicati ai nostri dipendenti, fornitori, consulenti, e soggetti pubblici o privati che possono accedere ai dati in forza di disposizioni di legge nei limiti dei compiti loro affidati e delle norme indicate. I dati potranno essere diffusi attraverso il sito web o le pubblicazioni di VETRART di Bagnara  Daniele & C. s.n.c.. Ai sensi dell’articolo 7 potrà chiedere informazioni sui suoi dati personali e potrà, inoltre, opporsi al trattamento, chiedere l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati. Titolare del Trattamento è VETRART di Bagnara  Daniele & C. s.n.c. con sede in 36061 Bassano del Grappa (VI)  via dei Tulipani, 11.

  1. (Lingua) Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono redatte in lingua italiana, da intendersi come unico testo facente fede. In caso di traduzione in altre lingue, i testi relativi dovranno ritenersi come meri documenti di lavoro.

 

Il Compratore approva espressamente ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1341 c.c. le seguenti clausole contenute nelle Condizioni Generali di Vendita allegate, che si intendono qui integralmente riportate:

 

Articoli 3.2-3.3- “Formazione del Contratto”

Articolo 7 “Passaggio di proprietà”

Articolo 9.5 “Garanzia”

Articolo 12 “Legge applicabile”

Articolo 13 “Conciliazione e Convenzione arbitrale”